Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pioneer, in Borsa potrebbe valere 2,7 miliardi

Pioneer, asset manager di casa Unicredit, si prepara allla Borsa dopo che sono sfumate le trattative con il Santander. Ma quanto potrebbe valere Pioneer confrontato con i pari grado quotati in Europa e sui mercati internazionali? A fare il calcolo e’ stato il servizio Dealreporter che, secondo quanto indicato da alcuni banker, riporta un multiplo price/earnings (P/E, cioe’ prezzo su utili) di 13,3 volte. A questo multiplo Pioneer, che fa profitti per 189 milioni, potrebbe valere in Borsa 2,5 miliardi di euro. Alcune societa’ quotate, come Anima e Amundi vengono indicate come i comparable piu’ vicini. Anima scambia a 13,4 volte e Amundi a 13,2 volte. Un altro competitor come il britannico Aberdeen Asset Management, che tuttavia ha un business differente da Pioneer e piu’ focalizzato sui mercati emergenti, scambia invece a 17,13 volte gli utili. A questo multiplo Pioneer potrebbe dunque arrivare a valere 3,2 miliardi di euro. Infine la media tra le tre valutazioni (cioe’ Amundi, Anima e Aberdeen) darebbe a Pioneer una valutazione di 2,75 miliardi di euro.