Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Estate calda per il private equity. Vendono Imi e Riverside

E’ estate, ma per il private equity le operazioni non si fermano. A finire sotto i riflettori e’ da una parte la vendita del gruppo Centroplast, tra i principali operatori di packaging flessibile per il settore
alimentare,
al colosso Saica, operatore iberico leader europeo nella carta e nel cartone. Saica ha comprato Centroplast dai private equity (Athena Private Equity e Imi Fondi Chiusi Sgr assistiti nell’operazione da Lincoln International e dallo studio legale Bird&Bird oltre che da Pavia Ansaldo) che sin dall’ingresso in management buy out hanno avviato un percorso di sviluppo che ha portato Centroplast sostanzialmente a raddoppiare il
fatturato ai circa 75 milioni di euro attesi nel 2016, grazie ad una sostenuta crescita sui mercati
europei ed al servizio delle principali multinazionali dell’alimentare. Ma e’ in procinto di partire un’altra operazione di rilievo. Nel settore alimentare starebbe infatti per iniziare un’asta (gestita probabilmente da Rothschild) su Optima, produttore di ingredienti per gelati in mano al private equity Riverside.