Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Joaquim Güell, l’ex-Recoletos, ora in Investindustrial, artefice dell’Opa di Bonomi su Rcs

C’è un artefice, dietro le quinte, dell’Opa di Bonomi, Mediobanca, Pirelli e Unipol su Rcs. Si tratta di Joaquim Güell, entrato in Investindustrial da qualche anno, ma ex manager di Lazard e ben noto nel mondo dell’editoria in quanto ex-direttore finanziario della spagnola Recoletos, oltre che piccolo socio della stessa casa editrice spagnola, proprio prima che quest’ultima venisse comprata per un prezzo stratosferico da Rcs. Sarebbe stato anche lui in queste ultime settimane a studiare il dossier Rcs, vista la conoscenza del settore editoriale. Ora la vera scommessa per Bonomi, se l’offerta della cordata sarà accettata, è studiare un vero piano di sviluppo per il gruppo editoriale sia in Italia sia in Spagna: una scommessa non priva di rischi, visto che l’editoria non è mai stata tra i settori privilegiati dal private equity. Ma Bonomi ha alcune carte da giocare: a cominciare dalle basse quotazioni del titolo Rcs, che potrebbero essere rilanciate. Ma per riuscire a risollevare l’azienda Bonomi dovrà probabilmente smarcarsi dalla logica del “condominio” che finora ha guidato le strategie del gruppo editoriale.