Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Veneto Banca, il fondo Atlante potrebbe arrivare al 70-80%

Non sarà una missione impossibile come quella sulla Popolare di Vicenza, ma l’aumento di capitale di Veneto Banca si presenta comunque con diversi interrogativi sul tavolo. A maggior ragione ora, dopo l’esito clamoroso dell’assemblea che ha visto la sconfitta la lista presentata dal cda con a capo il presidente Bolla. Il gruppo degli oppositori capitanati da Ambrosini ha infatti ottenuto il 57,9% dei consensi. Si procede quindi in questa situazione di tensione, dopo la falsa partenza di Pop Vicenza, alla ricapitalizzazione di Veneto Banca prevista a giugno: secondo alcune indiscrezioni di mercato potrebbe andare leggermente meglio di quella della Popolare di Vicenza viste anche le dimensioni più ridotte (un miliardo di euro). Tuttavia, malgrado le dichiarazioni del management di Veneto Banca che è ancora in dubbio sulla possibilità di un intervento (o meno) di Atlante, anche in questo caso il fondo di sistema (gestito da Quaestio Sgr) dovrebbe fare la parte del leone: secondo i rumors di mercato l’intervento in Veneto Banca potrebbe arrivare al 70-80%, con una sottoscrizione da parte del mercato di circa il 20%.