Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Coller Capital ribussa al Fondo Italiano per il portafoglio di partecipazioni. Ma Cdp non è convinta

Coller Capital, fondo inglese specializzato in acquisto di partecipazioni di fondi sul mercato secondario, bussa per la seconda volta al Fondo Italiano d’Investimento, il veicolo guidato da Gabriele Cappellini e partecipato, fra gli altri, da Cassa Depositi e Prestiti, da alcuni dei maggiori gruppi bancari italiani e da diverse banche Popolari. L’obiettivo, come la prima volta nell’ottobre dello scorso anno, è acquistare il portafoglio di partecipazioni del fondo: una proposta che avrebbe generato l’interesse di alcune banche, tra le quali Mps e alcune Popolari. Tuttavia il nodo resta il prezzo: per accontentare tutti i soci del Fondo Italiano d’Investimento, l’offerta di Coller Capital dovrebbe garantire un’uscita in attivo. Ma al prezzo offerto da Coller, Cdp non sembra disposta a disinvestire, malgrado il focus della cassa statale si stia spostando sul venture capital. Da ricordare che già nelle discussioni di ottobre il fondo inglese non aveva trovato il consenso dei soci del Fondo Italiano.