Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Anche Banca Ifis sul dossier Interbanca

General Electric riflette sulle offerte non vincolanti ricevute, sul tavolo dell’advisor Deutsche Bank, per le sue attività finanziarie italiane, cioè Ge Capital-Interbanca. Sarebbero almeno 5 le proposte ricevute per le storiche attività della banca d’investimento, un tempo di proprietà di Antonveneta. Ora si attendono per aprile le proposte vincolanti per Ge Capital-Interbanca, ma già si può fare un bilancio preliminare dell’asta. Infatti in corsa sarebbero fondi come Cerberus, Goldentree e Clessidra. Sarebbe poi in campo anche Oaktree, tramite la sua nuova controllata Banca Lecchese. Secondo quanto indicato nei giorni scorsi da Dealreporter ci sarebbe anche uno strategico come Banca Ifis. La maggior parte di queste offerte sarebbero però per singole attività di Interbanca e non per l’intero perimetro. Clessidra sarebbe tra i pochi ad avere fatto un’offerta per tutto il gruppo. La struttura societaria del gruppo vede infatti oggi Ge Capital controllare Ge Capital Interbanca, Ge Capital Finance (con il factoring), Ge Capital Servizi Finanziari (con il leasing). In ogni caso General Electric venderà la sua controllata italiana, solo se riterrà le offerte soddisfacenti.

  Post Precedente
Post Successivo