Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’armatore Aponte (Msc) pronto a rifinanziare con Mediobanca e Unicredit debiti da 300 milioni di Grandi Navi Veloci

L’Msc dell’armatore Gianluigi Aponte si appresta a rifinanziare con le banche il debito della controllata Grandi Navi Veloci: oltre 300 milioni di linee verso un pool di banche costituito da Mediobanca, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps, Bpm, Banco Popolare e Ubi Banca. Proprio Mediobanca e Unicredit, secondo le indiscrezioni, starebbero portando avanti le discussioni per il rifinanziamento e sul tavolo ci sarebbe anche il possibile ingresso di un fondo mezzanino alternativo al finanziamento bancario, con una piccola tranche. L’operazione sembra comunque avere tempi abbastanza veloci, anche perché non presenterebbe particolari criticità. Aponte è progressivamente salito al 100% di Gnv negli ultimi due anni.