Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Neuberger e Apax puntano su Engineering

I private equity aprono il dossier Engineering, una delle maggiori società di consulenza e sistemi informatici tra i cui clienti ci sono in particolare le amministrazioni pubbliche. Il dossier di Engineering, secondo le indiscrezioni raccolte, sarebbe sul tavolo del team italiano di Neuberger Berman, nato dalla partnership strategica con Intesa Sanpaolo per investimenti diretti in società italiane.  Ma Neuberger starebbe lavorando a fianco di un altro private equity: questo soggetto, secondo indiscrezioni, sarebbe un grande fondo americano, cioè Apax. Sempre secondo i rumors oggetto dell’interesse dell’accoppiata Neuberger-Apax sarebbe la quota della famiglia Cinaglia in Engineering, cioè circa il 35% delle azioni suddivise tra Michele Cinaglia e Marilena Menicucci. Proprio in questi giorni sarebbe in corso la due diligence dei private equity coadiuvati dai banker di Banca Imi. Le trattative, comunque, sarebbero ancora in fase embrionale e non è facile prevedere cosa succederà. Uno dei nodi del riassetto azionario resta la possibilità che sia necessario lanciare un’Opa. Già tre anni fa in Engineering c’era stato un primo riassetto con l’uscita dall’azionariato della famiglia Amodeo (oggi con una piccola quota dell’azienda) sostituita dal fondo Oep Italy (con il 29,1%). Tra gli altri azionisti di rilievo di Engineering c’è anche l’istituzionale iberico Bestinver Gestion. Nel caso l’operazione dovesse andare in porto, sarebbe la prima operazione in Italia per Neuberger Berman: nella quale da qualche mese sono confluite una buona parte delle partecipazioni di private equity della banca guidata da Carlo Messina.

  Post Precedente
Post Successivo