Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il mercato attende il verdetto Consob nell’Opa di Hitachi su Ansaldo

Che decidera’ la Consob sull’Opa di Hitachi su Ansaldo Sts? E’ quello che si e’ chiesto qualche giorno fa il servizio di intelligence internazionale Dealreporter arrivando alla conclusione, dopo aver sentito diverse fonti e addetti ai lavori, che il gruppo giapponese non alzera’ in nessun motivo l’asticella del prezzo di Opa (fissato a 9,5 euro) tranne che l’autorita’ di controllo dei mercati non glielo imponga. La Consob si e’ mossa dopo che alcuni investitori (Amber Capital e Bluebell Partners) hanno chiesto l’intervento dell’autorita’ in quanto riterrebbero le minoranze di Ansaldo Sts penalizzate. Il motivo? Hitachi avrebbe tenuto basso il prezzo di offerta su Sts, in quanto nell’accordo con Finmeccanica ha dovuto inghiottire anche un boccone amaro, cioe’ Ansaldo Breda, assai meno redditizia del gioiellino Sts. Ora che succedera’? Consob ha chiesto “ulteriori elementi informativi di dettaglio” sull’Opa di Hitachi Rail Italy Investments su Ansaldo Sts e disposto la sospensione, che in ogni caso non sarà superiore a 15 giorni, dei termini di istruttoria per il via libera all’operazione. Quindi fra poco avremo la decisione dell’autorita’ di controllo sulla spinosa vicenda. Sempre secondo quanto indicato dal servizio di intelligence Dealreporter, che avrebbe sentito diverse fonti, esisterebbe un 50% di possibilità che Consob obblighi all’aumento del prezzo di Opa. Nel frattempo il prezzo di Ansaldo si tiene al di sopra del prezzo di Opa, forse a dimostrazione che il mercato (e gli edge fund) attendono un verdetto positivo.

  • amico friz |

    sono 15 giorni lavorativi se ne parla dopo l’immacolata…

  Post Precedente
Post Successivo