Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bluegem (assieme Andrea Agnelli) verso la conquista di Beta Utensili

Della sua passione juventina sono piene le cronache. Meno nota è invece la passione di Andrea Agnelli, presidente del club bianconero, per il private equity. In particolare tramite la sua holding Lamse lo stesso Agnelli ha investito nei veicoli di un fondo italo-londinese di private equity, la Bluegem Capital Partners fondata nel 2006 da Marco Capello assieme a Emilio Di Spiezio Sardo e Marco Anatriello (tutti e tre ex Merrill Lynch). Ebbene, proprio Bluegem starebbe trattando l’acquisto di una media azienda italiana, di recente molto corteggiata dal private equity: la brianzola Beta Utensili di proprietà della famiglia Ciceri. Ormai, secondo quanto indicato da Mergermarket negli scorsi giorni, Bluegem sarebbe alle battute finali dopo aver battuto la concorrenza di Tip. Beta Utensili è un’azienda manifatturiera con circa 150 milioni di fatturato e 20 milioni di margine operativo lordo. Sarebbe dunque un nuovo investimento per il veicolo partecipato da Andrea Agnelli. Proprio quest’ultimo, che siede nell’advisory board di Bluegem, ha coinvestito di recente  con la stessa BlueGem nello storico megastore londinese Liberty, titolare del marchio Liberty of London (specializzato in abbigliamento e accessori).