Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il rebus di Mr Bee: in volo (o no) verso l’Italia per chiudere sul Milan?

Ma Mr Bee ha preso o no il volo da Bangkok diretto in Italia? Alcune indiscrezioni lo darebbero in questo momento in volo verso Milano. Altre, invece, darebbero per sicuro un rinvio del suo arrivo di qualche giorno. Di sicuro, questo invece sembra quasi certo, ci sarà una proroga di qualche settimana per il raggiungimento di un accordo con Silvio Berlusconi per la cessione del 48 per cento del Milan. Problemi tecnici, spiega qualche fonte. Secondo altri invece Bee non avrebbe trovato ancora i soldi (almeno tutti) per l’operazione. Secondo ulteriori fonti starebbe contrattando uno sconto rispetto alla valutazione di 480 milioni. Infine c’è una versione più maliziosa, anche se sembra essere smentita dal fatto che Mr Bee, prima o poi, in Italia ci arriverà fisicamente: il suo mancato arrivo sarebbe da correlarsi alla notizia di un’inchiesta della Procura di Milano in cui – secondo quanto indicato sabato da Repubblica – tra le carte sul barone svizzero Filippo Dollfus de Volkesberg, accusato di gestire conti cifrati, ci sarebbero “anche tracce – dice il quotidiano – dei movimenti societari che hanno accompagnato la discussa compravendita, ancora in fase di perfezionamento”. Tuttavia l’articolo de La Repubblica, per ora, non ha avuto conferme da ambienti della Procura e ha solo scatenato la reazione di Fininvest che ha minacciato querela. E l’avvocato difensore di Filippo Dollfus de Volkesberg ha negato qualsiasi correlazione con il suo assistito.