Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Wind-3, riflettori sulle 15mila torri fra sovrapposizioni e cessioni

I riflettori, dopo la fusione Wind-3, sono puntati anche sulle circa 15mila torri di proprietà che deriveranno dall’unione, numero che verrà ridotto a causa delle possibili sovrapposizioni. Proprio su queste torri, come già avvenuto nella vendita di qualche mese fa di una parte delle infrastrutture di Wind a Cellnex, sono puntati ora i riflettori degli operatori specializzati del settore in caso di possibili nuove dismissioni: da Ei Towers a Inwit fino a Cellnex.