Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Riassetto Milan, atterra a Milano Mr Bee. Il mistero degli investitori

È arrivato da Bangkok l’intermediario thailandese Bee Taechaubol. Atterrato a Milano per portare a termine, se tutto andrà secondo le attese, l’acquisto del 48% del Milan. Per la bella cifra di 480 milioni di euro. Secondo indiscrezioni nei prossimi giorni Mr Bee dovrebbe incontrare Silvio Berlusconi per arrivare alla firma finale, prima del termine fissato della scadenza dell’esclusiva: cioè il 31 luglio. La svolta orientale del Milan si consumerà proprio mentre la squadra è impegnata nella tournée in Cina, dove giovedì incontrerà il Real Madrid. Mr Bee,a  fronte della super-spesa di 480 milioni, dovrebbe acquistare una minoranza (appunto il 48%), lasciando quindi il controllo alla famiglia Berlusconi come pure la maggioranza dei consiglieri in Cda. Poi si occuperà di lanciare il brand Milan in Asia, dove i rossoneri sono tra le squadre più amate. Resta però il mistero sui soggetti che avrebbero dato a Bee, che è un broker, l’impegno a investire 480 milioni. Si parla della banca cinese Citic come pure della Ads Securities di Abu Dhabi. Ma non si hanno certezze, almeno al momento, visto che è top secret il nome dei possibili investitori. Quindi, a pochi giorni dal closing, non si sa ancora se sul Milan ci sarà (come colore dei soldi) bandiera thai, cinese o araba.