Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bpm verso l’aggregazione, Giarda punta su Barclays come advisor

Ci vorranno ancora almeno due settimane per sapere i nomi dei due advisor che affiancheranno Bpm nella ricerca del partner cui affiancarsi nell’inevitabile consolidamento del mondo delle banche cooperative. Ma nel frattempo già ci sarebbero delle ipotesi allo studio. Mentre il consigliere delegato Giuseppe Castagna, al vertice del consiglio di gestione,  ha in corso una scrematura tra 6-7 banche d’affari, il consiglio di sorveglianza (presieduto da Piero Giarda) avrebbe chiesto di avere voce in capitolo sul metodo di scelta dei consulenti. Possibile che i due advisor rappresentino quindi da una parte il consiglio di sorveglianza e dall’altra quello di gestione. E tra i nomi papabili, come advisor per conto del Cds, sarebbe emerso quello dell’inglese Barclays, che ha come consulente senior (su operazioni strategiche e m&a) l’ex-Ad di Telecom Italia, Franco Bernabè. A Barclays si dovrebbe quindi aggiungere un’altra banca.