Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Summit tra banche per Una Hotels: l’offerta di Unipol batte quella di Nh-Fonciere des Murs

Summit tra le banche per Una Hotels. Sembrano vicine a prendere una decisione le banche creditrici e azioniste della societa’ alberghiera. E sembra che la scelta sara’ per confermare l’offerta di Unipol che punta a realizzare (con l’assist del Fondo Strategico Italiano e della Cdp) la fusione tra Una Hotels e Atahotels, controllata dello stesso gruppo assicurativo UnipolSai. Ieri ci sarebbe stata una riunione tra gli istituti creditori, tra cui Unicredit, Mps, Pop Vicenza, Bpm, Intesa Sanpaolo e Bnl. E questi ultimi avrebbero deciso di prorogare l’esclusiva a Unipol, anch’essa tra i creditori di Una Hotels, per arrivare a finalizzare i contratti. Non sembra dunque aver avuto spazio il tentativo del gruppo spagnolo Nh Hoteles di rientrare in partita con un rilancio in Zona Cesarini per Una Hotels assieme alla Sgr francese Fonciere des Murs. Ora l’obiettivo di Unipol e’ creare un campione nazionale anche grazie all’intervento del Fondo Strategico. Dal punto di vista finanziario l’operazione prevede un’iniezione cash e l’accollo di parte del debito nel fondo immobiliare dove confluiranno gli alberghi.