Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Qatar e altri fondi sovrani pronti a muoversi in cordata (con un industriale) su World Duty Free

Entrano di prepotenza in scena i fondi sovrani nell’asta per World Duty Free. Secondo indiscrezioni alcuni dei maggiori fondi sovrani internazionali, tra cui Qatar Holding, starebbero infatti cercando di costituire consorzi per acquisire il controllo della società posseduta dalla Edizione della famiglia Benetton, operazione che potrebbe valere attorno ai 3 miliardi di euro. Ad oggi sono in corsa, pronti a presentare le offerte non vincolanti entro fine marzo, 4 gruppi industriali: la svizzera Dufry, la coreana Lotte e la cinese Sunrise Duty Free. Più defilato sarebbe invece il gruppo transalpino Lagardere. Ma pronto a costituire un consorzio con uno dei quattro soggetti suddetti è Qatar Holding e ci sarebbe pure qualche altro fondo sovrano pronto a muoversi: si parla del fondo sovrano cinese Cic come di quello di Singapore Gic e la Investment Corporation of Dubai.