Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il metodo Tanzi nei conti del Parma Calcio: quei costi sul vivaio superiori al Barcellona

La Guardia di Finanza va in pressing sui conti del Parma Calcio. In attesa di capire cosa potra’ emergere da un’inchiesta della magistratura, questa rubrica e’ in grado di evidenziare alcuni aspetti del bilancio che vanno al di la’ del ruolo (su cui indaghera’ probabilmente la Finanza) della controllante del Parma, Eventi Sportivi SpA, a cui era stato trasferito il brand Parma per 31 milioni di euro. Secondo diverse fonti finanziarie contattate, in termini generali i conti erano caratterizzati infatti da operazioni contabili tendenti a: (i) Anticipare i Ricavi; (ii) Differire i Costi. Più o meno ciò che avevano fatto nel lontano 2000 Cecchi Gori, Cragnotti e Tanzi mediante la costituzione della SDS (Società Diritti Sportivi), ed ironia della sorte il Parma Calcio SpA vanta ancora un credito verso la liquidazione di questa società.  Inoltre il Parma ha a libro 49 tesserati, che vale oltre 80 milioni: da notare che nemmeno il Napoli vale tanto a libro. Infine, il conto economico è influenzato da 3,7 milioni di “costi sospesi e capitalizzati” del vivaio. Per intederci nemmeno l’FC Barcelona spende tanto.

 

  • giordano scullin |

    LADRONI…..Hanno solo pensato ad incassare denaro e fuggire con la coda tra le gambe…e ora ..ne vedremo ancora

  Post Precedente
Post Successivo