Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Preziosi compra Bimbo Store e procede verso la fusione Toys Center e Prenatal

Viene posta la prima pietra per la creazione del maggior polo italiano del giocattolo e dei prodotti per l’infanzia, quello che dovrà nascere dall’unione di Toys Center  (controllata di Giochi Preziosi) e di Prenatal. Ieri è infatti stato firmato l’acquisto da parte  di Giochi Preziosi del gruppo Bimbo Store. A vendere il fondo Quadrivio guidato da Walter Ricciotti. In questo modo Toys Center unirà i suoi 130 negozi in Italia ai 20 punti vendita Bimbo Store. Il passaggio successivo sarà la creazione della newco dove confluiranno i 250 negozi Prenatal (170 in Italia e 80 all’estero). L’obiettivo è raggiungere il traguardo dei 550 punti vendita complessivi per le tre realtà, ai quali si potrebbero unire anche i 150 negozi posseduti in Francia da Giochi Preziosi tramite King Jouet. A trattare per arrivare a questo traguardo, dopo aver firmato un preliminare a novembre, sono la famiglia Catelli, azionista del gruppo Artsana, ed Enrico Preziosi, che starebbe anche lavorando per rientrare sui prestiti contratti con le banche dal suo gruppo.