Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cessione Ac Milan, la falsa pista thai e la piu’ concreta ipotesi cinese

L’unica certezza è che il Milan è in vendita. Sul resto, sul potenziale nuovo compratore o nuovi compratori, è invece difficile fare un identikit. La notizia (riportata da Repubblica)  dell’interesse di un gruppo thailandese per l’acquisto del Milan, secondo quanto risulta a questa rubrica, è per metà vera e per metà falsa. E’ per metà falsa in quanto secondo indiscrezioni ci sarebbe stata soltanto una generica manifestazione d’interesse da parte di una cordata thailandese rappresentata da un intermediario. Quindi nessun accordo, nessuna offerta, nessuna cifra messa sul tavolo, nessun pre-accordo insomma. Bee Taechaubol inoltre non e’ per niente nuovo alle cronache: già nel 2014, in un’intervista a Sky, aveva svelato il suo interesse per il Milan. Ma il 40enne thailandese non è un super-ricco, non è un magnate, non è Abramovich del Chelsea e nemmeno uno sceicco arabo (quelli del Psg o del Manchester City per intenderci). Di mestiere fa il collettore di capitali per un fondo di private equity: Thai Prime. Quest’ultimo, secondo quanto risulta a questa rubrica, è un gruppo finanziario di piccole dimensioni, quindi non è un gigante finanziario in grado di mettere in moto un’operazione da un miliardo (cioè quanto si dice che valuterebbe il Milan). Quindi? E’ vero che Bee Taechaubol tramite un intermediario ha mostrato interesse per il Milan ma da qui a dire che lo comprerà ci passa l’oceano. Innanzitutto dovrà raccogliere i capitali che ancora non ci sono.
Ma passiamo al bicchiere mezzo pieno. La verità è che il comunicato della Fininvest per la prima volta da anni non smentisce a priori una cessione. Smentisce solo l’accordo con il gruppo thailandese. Come dire: abbiamo ricevuto manifestazioni d’interesse e siamo pronti a trattare. Anzi, Silvio Berlusconi è pronto a trattare. In questo caso, più che la pista thailandese, bisogna seguire la pista cinese. Wanda group, che ha già rilevato il gruppo Infront e il 20 per cento dell’Atletico Madrid. Ora è noto che Wanda è pronto a rilevare un altro club europeo. Ad anticipare la notizia è stata proprio questa rubrica lo scorso 15 gennaio. Sarà il Milan? Possibile. Di sicuro, Wanda ha tanti soldi, a differenza della cordata thailandese.

  • SCAPPA |

    Non è che ci stiamo confondendo con Mr.Bean? Forse forse sarebbe piu’ credibile…..

  Post Precedente
Post Successivo