Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Euronews, la tv europea di Rai e France Television verso il riassetto con nuovi soci

Euronews, la Tv paneuropea d’informazione multilingue, procede verso il riassetto. Secondo indiscrezioni gli azionisti starebbero infatti per avviare un’aumento di capitale con nuove azioni da una cinquantina di milioni di euro in mdo da aprire il capitale a nuovi azionisti. Secondo quanto riportato ieri da Mergermarket, l’operazione potrebbe concretizzarsi da fine febbraio in poi e i nuovi azionisti potrebbero acquisire il 50% del gruppo televisivo. Euronews è nota per essere stata costituita da un gruppo, oltre una ventina, di televisioni nazionali, fra cui la Rai: in aggiunta a viale Mazzini, tra i soci (raccolti nella holding editoriale Socemie) ci sono infatti anche la francese France Télévisions, quella svizzera Ssr, la russa Rtr ma anche le emittenti del Portogallo, della Repubblica Ceca, del Belgio e della Svezia. Nell’ultimo esercizio Euronews ha generato un fatturato di 75 milioni di euro con un margine operativo lordo di 5 milioni. Lanciata il primo gennaio del 1993 come prima TV paneuropea d’informazione multilingue, Euronews trasmette in quasi tutta Europa e complessivamente in 155 paesi in tutto il mondo. Euronews è inoltre stata scelta dall’Unione europea per supportarla nella missione di pubblico servizio per produrre e trasmettere in diverse lingue notizie e programmi sull’Ue.