Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Esclusivo: Finmeccanica pronta a prendere il controllo di Avio Spazio con il via libera del Governo Renzi

Finmeccanica e’ pronta a prendere il controllo di Avio Spazio. Secondo fonti autorevoli, contattate dal Sole 24 Ore, il gruppo guidato da Mauro Moretti sarebbe pronto ad aprire il dossier di Avio Spazio non appena sara’ terminato il riassetto di Ansaldo Sts ed Energia, sui quali potrebbe essere concessa un’esclusiva ai giapponesi di Hitachi. Parte delle risorse ottenute dalla vendita di Ansaldo potrebbero infatti essere utilizzate per rilevare il controllo di Avio Spazio, oggi in mano al private equity Cinven che ne detiene l’86 per cento. Finmeccanica ha invece il 14 per cento restante di Avio Spazio. Da notare che l’operazione, secondo fonti governative contattate dal Sole 24 Ore, avrebbe il benestare del Governo Renzi, che riterrebbe Avio Spazio un piccolo gioiello della tecnologia spaziale, uno tra i pochi casi in Europa. Quindi un gioiello da non lasciare agli stranieri. Solo dopo aver rilevato il controllo Finmeccanica potrebbe cedere una quota di Avio Spazio a un gruppo francese (come Safran oppure Eads) anche per cementare l’alleanza tra il governo italiano e quello francese. Fra Palazzo Chigi e l’Eliseo e’ infatti in atto da tempo un’alleanza non solo politica ma anche societaria, collegata a numerosi dossier. E’ il caso di rilevare che Finmeccanica potrebbe avere anche le risorse (circa 700 milioni) ottenute dalla vendita del 25 per cento nel consorzio europeo della missilistica per la difesa Mbda. La quota di Finmeccanica interessa infatti Airbus Group. Insomma, capitali in piu’ da destinare (oltre che alla riduzione del debito) al controllo di Avio Spazio.