Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Tre offerte per Una Hotels: in pole cordata Starwood-Melia-Prelios

Sarebbero tre le offerte arrivate sul tavolo dell’advisor Colombo Associati per per Una Hotels, l’ex polo alberghiero della Baldassini Tognozzi Pontello della famiglia Fusi, finito in concordato. Due sarebbero per la sola gestione, mentre una terza offerta sarebbe per tutto, quindi anche per la proprieta’ immobiliare degli hotel. In particolare il gruppo americano Starwood alleato a Prelios e all’iberica Melia giocherebbe la carta dell’offerta complessiva, mentre gli spagnoli di Nh Hotels e l’alleanza tra Tamburi Investment Partners e Alpitour punterebbero alla sola gestione. Tuttavia l’asta non e’ priva di nodi da sciogliere. Innanzitutto la valutazione dell’attivita’ di gestione e delle proprieta’ immobiliari: nodo cruciale visto che le banche creditrici (in particolare Unicredit, Mps, Unipol) sono esposte per 500 milioni di euro sulla catena e devono rientrare in parte sui vecchi finanziamenti. In gioco ci sono 31 alberghi (di cui 16 di proprietà). In passato, si era provato anche ad unire senza successo Una Hotels con la Atahotels della famiglia Ligresti: due catene finite entrambe in crisi finanziaria. Poi il difficile dossier e’ stato portato dalle banche sul tavolo della Colombo Associati, ma l’asta prosegue ormai da diversi mesi senza ancora un vincitore.