Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Riassetto Petrolvalves, restano in corsa Pentair, Imi e il family office dei Thyssen

Accelera l’asta per la cessione di Petrolvalves, azienda di Varese attiva nel settore delle valvole per il settore petrolifero e controllata anche dal fondo Sator di Matteo Arpe, oltre che dalle famiglie Candiani e Lualdi. Secondo indiscrezioni l’advisor Banca Profilo avrebbe infatti individuato tre soggetti con i quali continuare le trattative: sarebbero, secondo i rumors, due gruppi industriali esteri e un player finanziario.
Sul mercato si fanno i nomi del family office di un ramo della famiglia tedesca Thyssen, ma soprattutto di due gruppi industriali: il colosso inglese Imi e quello statunitense Pentair. In vendita c’è il 60% dell’azienda lombarda in mano alle figlie del fondatore del gruppo, lo scomparso Mario Candiani: queste ultime due anni fa si erano affidate proprio ad Arpe per ragionare su cosa fare del loro 60% e il fondatore di Sator aveva deciso di affiancarle, acquisendo il 20% delle azioni. Al contrario il restante 40% dell’azienda è di proprietà della famiglia Lualdi, che in questa fase non risulterebbe venditrice della quota.