Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’ombra del colosso Usa At&t incombe e velocizza un accordo Tim Brasil-Oi

L’ombra del colosso statunitense At&t si staglia sul risiko brasiliano delle telecomunicazioni. Infatti, secondo rumors raccolti dal Sole 24 Ore, il colosso americano starebbe guardando con attenzione il confronto in corso fra Tim Brasil, controllata di Telecom Italia, e il gruppo Oi. Secondo fonti finanziarie raccolte dal Sole 24 Ore, At&t avrebbe chiesto ai suoi advisor finanziari di valutare un’eventuale offerta su uno dei player del mercato brasiliano. Chi? Più facile, secondo gli operatori di mercato, che possa essere Oi. La società brasiliana ha già ricevuto offerte per le sole attività portoghesi da parte della francese Altice e da parte dei due fondi statunitensi Apax e Bain Capital. Ma At&t potrebbe essere interessata a crescere direttamente in Brasile, dove già possiede Direct Tv, e potrebbe tentare l’offerta su Oi. Più difficile, secondo alcuni analisti, che At&t voglia fare un’offerta su Tim Brasil. Di sicuro questi rumors sembrano velocizzare i tempi di una fusione tra Tim Brasil e Oi. Entrambe, soprattutto Oi, da sole sono troppo piccole per difendersi dalle mire dei giganti delle telecomunicazioni, come ad esempio At&t. Meglio sposarsi, dunque, per difendersi dalle offerte estere.