Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mercedes rileva una minoranza di Mv Agusta: l’opzione dei tedeschi per crescere nel capitale azionario dall’attuale 25%

Raggiunto l’accordo per l’ingresso di Daimler-Mercedes in Mv Agusta. A luglio Il Sole 24 Ore e questa rubrica avevano anticipato la notizia delle trattative in corso fra i due gruppi. L’operazione realizzata ha un valore di circa 30 milioni di euro e consentirà al gruppo Daimler, attraverso la controllata Mercedes-Amg, che costruisce vetture sportive ad alte prestazioni, di rilevare il 25% di Mv Agusta. Mercedes Amg ha contestualmente siglato un accordo di collaborazione con la società italiana della famiglia Castiglioni che produce moto per una partnership a lungo termine che coinvolgerà l’area marketing e vendite. Mercedes-Amg nominerà anche un membro del cda di Mv Agusta. La partnership deve ricevere il via libera da parte delle autorità competenti, atteso a fine novembre. Ma c’è un particolare che questa rubrica è in grado di svelare: secondo indiscrezioni la casa tedesca, nel contratto sottoscritto fra le parti, avrebbe infatti un’opzione a salire nel capitale di Mv Agusta nei prossimi anni. Insomma, il 25% sembra soltanto il primo passo verso un peso azionario maggiore di Mercedes nel gruppo della famiglia Castiglioni.