Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il Fondo Strategico entra nel Gotha dei fondi sovrani

Il Fondo Strategico Italiano (Fsi), braccio finanziario della Cdp, entra nel Ghota dei fondi sovrani internazionali. Il fondo guidato da Maurizio Tamagnini è infatti diventato membro dell’International Forum of Sovereign Wealth Funds (Ifswf).
Quest’ultima è la maggiore associazione al mondo che riunisce i fondi sovrani e che comprende i big del settore espressione di autentiche potenze finanziarie d’investimento come la Cina, la Malesia, la Norvegia, il Qatar, la Russia, Singapore, gli Emirati Arabi e diversi altri. Ad accogliere il Fondo Strategico, in rappresentanza dell’Italia, è stato Bader M. Al Sa’ad, presidente di Ifswf e direttore generale della Kuwait Investment Authority, il veicolo di recente entrato come socio proprio in Fsi.
L’ingresso nell’associazione, secondo i rumors, potrebbe essere preludio ad altre alleanze dopo quella stretta con il Kuwait e con Qatar Holding. Tra i fondi sovrani con i quali starebbe discutendo Fsi ci sarebbe infatti il colosso finanziario cinese Cic.

  • Alessandro |

    speriamo incominci anche a comportarsi come tale, vista la gestione fallimentare della scalata all’olio Carapelli-Sasso-Dante e l’altrettanto fallimento del piano di accorpare sotto FSI le 3 ansaldo

  Post Precedente
Post Successivo