Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Spezzatino in vista per Eon Italia: Erg punta alle rinnovabili

Spezzatino in vista per Eon Italia, l’utility tedesca che in Italia controlla attivita’ per un valore tra 2 e 3 miliardi di euro. L’advisor Goldman Sachs in queste settimane sta infatti effettuando un’analisi sulle attivita’ italiane del gruppo, che contano la quota di maggioranza del rigassificatore di Livorno, sei grandi centrali per la produzione di energia, di cui una a carbone, un grande pacchetto di rinnovabili con 328 megawatt di eolico e 50 megawatt di fotovoltaico, una presenza nel consorzio del gasdotto Tap, (destinato a portare in Italia il gas dell’Azerbaijan) oltre a 800mila clienti tra famiglie e imprese. Secondo indiscrezioni, data l’impossibilita’ di cedere tutte le attivita’ a un solo compratore, terminata l’analisi di Goldman Sachs, verranno sollecitate delle manifestazioni d’interesse. E, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, gia’ ci sarebbero dei pretendenti: Erg sarebbe infatti interessata alle rinnovabili, mentre Edison al parco clienti.