Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il gruppo Salini Impregilo aumenterà il flottante al 35%: in parte in aumento di capitale in parte con cessione di azioni

Il gruppo Salini Impregilo studia il lancio dell’operazione di aumento del flottante entro il mese di giugno. A patto che le condizioni di mercato lo consentiranno, l’operazione è già definita. In parte sarà in aumento di capitale e, in parte, con cessioni di azioni in mano al gruppo Salini Costruttori (che già possiede quasi il 90 per cento dei titoli quotati a Piazza Affari). Le banche coinvolte come global coordinator saranno Goldman Sachs, Mediobanca e Banca Imi (Intesa Sanpaolo). Il flottante potrebbe raggiungere il 35 per cento.