Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Aeffe-Alberta Ferretti nel radar dei fondi. Ma la famiglia dice no

Aeffe-Alberta Ferretti nel radar dei fondi di private equity. Da tempo ormai circolano rumors sull’interesse per il gruppo della moda, che tra i suoi brand ha in portafoglio Moschino.

Tuttavia sembra che anche questa volta, come già in passato prima e dopo l’Ipo, sarà difficile per i fondi trovare un accordo con la famiglia Ferretti. Infatti fonti vicine ad Aeffe confermano incontri conoscitivi con potenziali investitori, ma allo stesso tempo spiegano che, non vi è né l’intenzione né la necessità, di trovare un partner finanziario al quale vendere una quota significativa di minoranza. Tra i nomi che sono circolati di possibili interessati ci sarebbero gruppi finanziari come Emerisque e Change Capital. Ma forse Aeffe, che nel corso del 2013 ha rimodulato con le banche parte del debito (oggi complessivamente di circa 80 milioni), potrebbe interessare anche a qualche gruppo asiatico, visto che la società è ben presente in Giappone, ma deve svilupparsi di più in questi mercati, in particolare in Cina.