Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Le matite Fila verso la quotazione a Piazza Affari

Le matite Fila (Fabbrica Italiana Lapis e Affini) verso Piazza Affari affiancate all’advisor finanziario Banca Imi. A riflettere sull’Ipo sarebbe la famiglia Candela, azionista di maggioranza del gruppo, alleata nell’azionariato ai soci di minoranza di Vei Capital-Palladio Finanziaria e all’altro partner storico Intesa Sanpaolo. A rilanciare l’ipotesi e’ stato in questi giorni il blog su twitter Polizzi-Turchetti. Fila dovrebbe archiviare a fine anno un margine operativo lordo di una quarantina di milioni di euro. La quotazione potrebbe avvenire dopo aver portato a termine un’acquisizione all’estero: il target sarebbe l’azienda britannica Daler-Rowney, attiva nelle arti grafiche. Fila sarebbe assistita nell’offerta dalla banca d’affari Leonardo & Co.