Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gtech pronta all’offerta sulle lotterie turche Milli Piyango con Bnp Paribas e SocGen

Gtech, controllata di De Agostini, sarebbe ormai pronta all’offerta sulle lotterie turche Milli Piyango, in corso di privatizzazione da parte del governo di Ankara. L’offerta, secondo le indiscrezioni, sarebbe in via di definizione con alcune banche, tra cui Bnp Paribas e Société Générale. La scadenza per le offerte, data da Ankara, è il 20 maggio. Le lotterie turche Milli Piyango restano una gara importante per Gtech. Il mercato turco è ad alto potenziale e ben conosciuto dalla società guidata da Marco Sala e presieduta da Lorenzo Pellicioli. Il governo di Ankara punta ad incassare dalla privatizzazione dell’azienda, che ha archiviato profitti per 140 milioni di euro nel 2012, circa 2 miliardi di dollari su una licenza di dieci anni. Gtech fornisce, già da qualche anno, alla società turca nuove tecnologie per la lotteria. Di sicuro, l’offerta sarà un banco di prova per capire l’interesse degli investitori internazionali per la Turchia, Paese che sta vivendo una fase politica molto difficile. Altro concorrente nell’asta potrebbe essere il gruppo inglese Camelot.