Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Amber accende l’appeal speculativo di Save

Sarà per l’appeal speculativo, ma sembra proprio che su Save si stiano concentrando le attenzioni del mercato. Il fondo Amber ha investito altri 9,9 milioni sulla società, che gestisce l’aeroporto Marco Polo di Venezia: lo scorso 2 agosto ha acquistato un altro 1,4%, attestandosi al 17%. Nel frattempo anche Finint, che ha il 46,68 del capitale, ha arrotondato la quota. Gli acquisti dei soci rendono più sottile il flottante in Borsa: al 10% del capitale. Da fine 2012, quando Amber è entrato in Save e gli investimenti di F2i a Milano e Torino hanno riacceso il risiko aeroportuale, il titolo della società, si è rivalutato dell’80%. Ora il mercato si interroga sulle mosse di Generali (socio di rilievo della holding che controlla l’aeroporto a fianco di Finint stessa e di Morgan Stanley) e della Provincia di Venezia. Entrambe hanno dichiarato l’intenzione di uscire da Save. I riflettori sono anche sulla riorganizzazione che prevede la cessione della divisione Food&Beverage e l’acquisto di una quota dell’aeroporto Catullo di Verona.