Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Vivus, la piccola azienda di Mountain View lancia la sfida ai big pharma con l’anti-Viagra

Gli occhi dell'industria farmaceutica sono tutti puntati su una una società californiana, la Vivus di Mountain View, California, quotata al Nasdaq con una capitalizzazione di circa 1 miliardo di dollari. Infatti Vivus ha ottenuto dalle autorità sanitarie statunitensi, lo scorso anno, il via libera alla commercializzazione di un medicinale, lo Stendra, la pillola a effetto rapido che si sta rilevando un competitor  di alcuni farmaci blockbuster contro la disfunzione erettile, cioè il Viagra prodotto dal colosso americano Pfizer, il Cialis prodotto dalla multinazionale Usa Lilly e il Levitra prodotto dalla tedesca Bayer. Tanto per fare un esempio il Viagra, la famosa pillola blu, ha fatto incassare al colosso statunitense Pfizer circa 2 miliardi di dollari all'anno.Si stima che nel mondo venga presa una pasticca ogni sei secondi e a fine 2012 erano state vendute quasi 3 miliardi di pillole. Ora il brevetto del Viagra scadrà per la Pfizer nel giugno 2013, lasciando spazio ai farmaci generici.

Ma torniamo alla Vivus di Mountain View in California. L'azienda avrebbe chiesto alle autorità sanitarie europee il via libera alla commercializzazione dello Stendra anche in Europa. Una autorizzazione che potrebbe avvenire in tempi brevi. Ora, secondo i rumors, la Vivus starebbe cercando dei partner per commercializzare il prodotto nel Vecchio Continente. Con prospettive che si preannunciano interessanti visto che il business plan per la vendita dello Stendra prevede da qui ai prossimi 5 anni vendite per alcuni centinaia di milioni di dollari. La sfida della piccola azienda di Mountain View rispetto a colossi come Pfizer, Lilly e Bayer è dunque lanciata.