Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La strana accoppiata tra l’iberica Bankinter e il fondo Apollo per la Banca della Svizzera Italiana

Entra nel vivo l'asta per la cessione della Banca della Svizzera Italiana, controllata nel private banking del gruppo assicurativo Generali. Secondo i boatos finanziari in corsa ci sarebbe infatti, come anticipato oggi dal Sole 24 Ore, il gruppo spagnolo Bankinter. La notizia, confermata nel corso della giornata all'agenzia Reuters da fonti finanziarie, ha avuto un ulteriore seguito: infatti assieme all'iberica Bankinter sarebbe alleato il fondo di private equity statunitense Apollo.

Ma come mai questa strana accoppiata? Secondo fonti legali Bankinter sarebbe interessato alle attività elvetiche ed europee di Bsi, che ha una forte clientela italiana. Al contrario Apollo, che ha una buona presenza in Asia, potrebbe guardare alla controllata di Bsi con sede a Singapore e Hong Kong.

Oltre al duo Bankinter-Apollo, per l'acquisto di Bsi si sarebbero fatti avanti la brasiliana Banque Safra, la banca cinese  ICBC e il fondo Apax.

La valutazione che Generali darebbe a Bsi si avvicinerebbe ai 2 miliardi di euro.