Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Carlyle e Softbank in corsa per la quota di Genovese in Prima Assicurazioni

Riassetto azionario in vista per Prima Assicurazioni, gruppo assicurativo specializzato nelle polizze online. I riflettori sono puntati sulla quota di Alberto Genovese, l’imprenditore incarcerato nel novembre dello scorso anno con l’accusa di violenza sessuale. In aprile è stato affidato un incarico alla banca d’affari Vitale e anche alla società di advisory Partners, tra le cui fila c’è il professore Angelo Provasoli, per una valutazione della quota dello stesso Genovese.

Tra gli interessati al pacchetto azionario sarebbero restati, tra gli altri, Softbak e il gruppo Usa Carlyle, che secondo i rumors sarebbe attivo sul dossier con il fondo di debito. Sarebbe invece uscito dal processo uno dei potenziali acquirenti, cioè la Silicon Valley Bank. Negli anni passati si era parlato di una valutazione di 400 milioni per l’intero gruppo, che tuttavia non tiene conti della crescita degli ultimi tempi. Alberto Genovese controlla oltre il 50% di Prima Assicurazioni tramite il veicolo First Technologies Holding. Tra i soci di minoranza ci sono anche Goldman Sachs e Blackstone Group.