Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Newlat guarda al dossier dello yogurt greco Delta e al Regno Unito

Il gruppo Newlat, che fa capo alla famiglia Mastrolia, sta continuando nel suo progetto di piattaforma consolidatrice nel settore alimentare, non soltanto a livello italiano, ma anche europeo.
Così dopo l’offerta lanciata sulla Centrale del Latte d’Italia, ora altri dossier sono sul tavolo. Secondo indiscrezioni non ci sarebbero soltanto target italiani (al vaglio con l’advisor Equita) ma anche gruppi europei nel mirino: si parla, in ambienti finanziari, di un dossier allo studio nel Regno Unito, ma anche di un’operazione sotto i riflettori in Grecia.

Proprio ad Atene e dintorni esistono numerosi target nel settore alimentare, aziende di dimensioni medie che sono state colpite dalla crisi economica degli ultimi anni, ma che possiedono ancora fatturati importanti e marchi conosciuti: come il gruppo Delta, azienda fondata nel 1952 dall’imprenditore Aristidis Daskalopoulos, che assorbe il 25% della produzione di latte greco. Famoso per diversi prodotti, dal formaggio feta ai prodotti per l’infanzia, il gruppo Delta è noto soprattutto per l’ampia varietà di yogurt greco. Per ora, secondo i rumors, il dossier sarebbe sul tavolo di Newlat, ma non sarebbero iniziate trattative.