Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ecco perché Banca Generali si espande in Svizzera: ora nel radar c’è Saxo Bank

Banca Generali accelera sugli investimenti in Svizzera e tratta l’acquisto di Saxo Bank a Zurigo.
Secondo le indiscrezioni discussioni sono in corso per rilevare la controllata della banca danese tra i Cantoni: un veicolo che consentirebbe di ottenere la licenza bancaria al gruppo guidato da Gian Maria Mossa.
Il dossier è parte della strategia di Banca Generali tra i Cantoni: lo stesso amministratore delegato Mossa ha manifestato l’intenzione di esportare il modello di business nel private banking in territorio elvetico, dove Banca Generali ha già acquisito nei mesi scorsi il wealth manager Valeur.
L’accordo più probabile sarebbe appunto con Saxo Bank, banca danese presente con una propria controllata in Svizzera. L’intesa sarebbe probabile per due ordini di motivi: in primo luogo Saxo ha stretto ormai da tempo buone relazioni con Banca Generali. In secondo luogo la controllata svizzera di Saxo Bank ha la licenza bancaria ed è un veicolo al momento utilizzato dall’istituto danese per sviluppare il solo business del trading.