Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Parte l’asta sul gruppo Gelit: in corsa private equity e industriali

È pronta a partire l’asta sul gruppo Gelit, tra i leader italiani nel settore dei piatti pronti surgelati, che dal 2012 fa parte della multinazionale statunitense quotata Conagra Brands.
Un incarico di vendita è infatti stato affidato a Bnp Paribas-Bnl. Gelit è un gruppo prevalentemente esposto negli Stati Uniti: un’azienda redditizia (fa circa 9 milioni di Ebitda) con un tema di concentrazione su un cliente americano, cioè Trader Joe, che fa circa il 40% dei volumi. In pole position per l’acquisto sembrano essere i fondi di private equity: gruppi finanziari come Consilium (che già la possedeva assieme a Igi Sgr, prima di venderla), Whitebridge, Mandarin Capital, Peak Rock Capital e, tra gli industriali, Rolli e Orogel e diversi altri.
L’attività di Gelit ha inizio nel 1977 con la produzione di Crêpes surgelate. All’inizio degli anni 90 l’azienda innova il mercato dei piatti pronti surgelati con nuovi prodotti. Negli anni si sono alternati i compratori per la Gelit: prima di passare a Conagra e, prima ancora, a Consilium e Igi Sgr, il gruppo alimentare faceva infatti capo al colosso italiano Barilla, che con la vendita era uscito totalmente dal settore dei surgelati.