Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
belayev

Tiscali, i russi incaricano Mediobanca di valutare soluzioni strategiche. Il fardello del debito

Tiscali tra riassetto del debito e ricerca di nuovi soci. E’ in una situazione complessa il gruppo fondato da Renato Soru. Il nuovo proprietario russo, Vadim Belyaev (nella foto), secondo i rumors avrebbe infatti incaricato Mediobanca di studiare tutte le opzioni strategiche per la società di telecomunicazioni italiana. Tra coloro che potrebbero essere interessati all’investimento ci sarebbero Fastweb e Linkem. Dall’altra parte la società ha il pesante fardello del debito (con posizione finanziaria negativa per 178 milioni) e ha chiesto alle banche (Intesa Sanpaolo e BancoBpm) una moratoria sul debito. Incontri con gli istituti ci dovrebbero essere questa settimana. Intanto, la carta da giocare potrebbe essere quella dell’assegnazione delle nuove frequenze da parte del Governo, che potrebbe far diventare Tiscali più appetibile.