Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
florentino-perez

Ecco il piano della Acs di Florentino Pérez per conquistare Abertis

Si sarebbe tenuta ieri, giovedì, secondo il sito spagnolo Vozpopuli la riunione-chiave per la possibile offerta di Acs su Abertis, antagonista alla proposta di Atlantia. Gli Advisor (tra cui Jp Morgan) avrebbero presentato la la roadmap di offerta con cui il presidente Florentino Pérez aspira a competere con l’Atlantia italiana per il controllo del concessionario delle infrastrutture con sede a Barcellona. I piani prevedono la possibilità che Hochtief, una filiale tedesca di Acs, abbia un ruolo di primo piano, nonostante il fatto che nei giorni scorsi la ricerca del sostegno finanziario dei fondi internazionali sia diventata più forte. Proprio la ricerca di alleati non avrebbe dato per ora risultati conclusivi. Gli Advisor di Acs avrebbero cercato alleati soprattutto negli Stati Uniti e nella regione Asia-Pacifico, alla ricerca di coloro che sono interessati a partecipare all’offerta per prendere il controllo di Abertis e ostacolare l’offerta già presentata da Atlantia, in attesa della’approvazione da parte della Commissione Nazionale dei Titoli iberica. Si tratta, secondo i rumors, di un piano complesso nei numeri, anche se non impossibile da realizzare. L’offerta di Acs valorizzarebbe Abertis 17 euro ad azione contro i 16,5 di Atlantia. Sarebbero necessari 17 miliardi (dei quali oltre 7 miliardi di debiti, in parte da far assorbire da Abertis stessa) e altri 10 miliardi: ottenibili tramite un aumento di capitale da 5 miliardi della controllata tedesca di Acs, Hochtief, e il resto delle risorse proveniente dai possibili alleati finanziari.