Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
15074846

Da Boscolo al Bauer al Danieli, i grandi hotel italiani acquistati dai fondi Usa

I grandi alberghi italiani conquistati dai fondi americani. E’ ormai un trend Usa-Italia quello che si sta affermando: dopo i grand hotel Boscolo, passati al fondo americano Varde, dopo il grand hotel veneziano Bauer il cui controllo è finito all’altro fondo statunitense Elliott, ora è la volta del Danieli, celebrato albergo veneziano delle star di Hollywood, a finire nel radar del fondo Apollo, anch’esso americano. Il Danieli, la cui proprietà è ancora del gruppo Statuto, è finito nell’orbita di Apollo, in quanto il fondo Usa ha acquistato dalle banche il debito. C’è da dire che il debito del Danieli era anche nel radar del fondo Elliott, ma alla fine le banche (fra cui Mps) avrebbero accettato l’offerta di Apollo. Ma come mai i fondi speculativi americani comprano i grandi hotel italiani? Semplice: questi alberghi hanno accumulato negli anni parecchio debito bancario e ora non sono più in grado di ripagarlo con gli interessi. Allora intervengono i fondi Usa che acquistano dalle banche a sconto il debito e progressivamente diventano i nuovi padroni.