Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
1461049859eec54ebe4d2c921f01d43a97d12d13f9

Il 54% dei soci di Ieo Monzino boccia in assemblea l’offerta Rotelli-Rocca

Stop alla possibile cessione di Ieo Monzino. L’assemblea dei soci dello Istituto Europeo di Oncologia ha bocciato la proposta di acquisizione formulata dai gruppi ospedalieri Humanitas e Sandonato, degli imprenditori Rocca e Rotelli, che avevano messo sul piatto 250 milioni di euro.
Ad avere avuto la meglio, in assemblea, e’ stata infatti la linea di Mediobanca che punta, per il futuro di Ieo-Monzino, su un modello stand alone di cancer e cardiovascular center, all’insegna del no profit e della valorizzazione attraverso consulenti ad hoc. Così in assemblea, con la presenza del 93 del capitale, il 54 per cento ha votato a favore della proposta di Mediobanca, con l’appoggio di Generali e Unipol e di altri soci, ma con il voto contrario di azionisti importanti di Ieo Monzino come Intesa Sanpaolo, Rcs, Pirelli, Mediolanum e Unicredit. La proposta, vittoriosa, di piazzetta Cuccia prevede ora che venga dato mandato al presidente e all’amministratore delegato di nominare un advisor internazionale per valutare che futuro dare, stand alone, alla creatura di Veronesi.