Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
azimut-benetti

Azimut studia piano su Benetti Yacht: polo aggregante in cambio di azioni. Tamburi in campo

Il gruppo Azimut Benetti potrebbe presto diventare consolidatore del mercato della nautica. Il progetto, secondo le indiscrezioni, sarebbe soltanto all’inizio, ma ruoterebbe attorno al marchio Benetti, vera griffe del lusso applicato agli yacht. Da qualche settimana l’imprenditore Paolo Vitelli starebbe riflettendo sulle strategie future. L’obiettivo, sempre secondo le indiscrezioni, potrebbe essere quello di scorporare in una società il marchio Benetti (che fornisce 350 milioni di fatturato su 700 complessivi del gruppo) e, successivamente, di utilizzarlo per consolidare il mercato: anche tramite l’ingresso di soci in minoranza oppure partnership. Secondo i rumors esisterebbe una documentazione di questo tipo approntata dal banchiere Gianni Tamburi, che di Azimut Benetti è socio con il 15% delle azioni, ottenute lo scorso anno al termine di un aumento di capitale. Vitelli, che ha smentito una cessione tout court di Benetti, utilizzerebbe quindi il suo marchio-principe per lanciare un polo aggregante.