Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
fassone-grande

Milan, inizia il conto alla rovescia per il passaggio ai cinesi: il 20 novembre la scadenza per il closing

Si avvicina il momento dell’atteso closing con cui il Milan passerà nelle mani della cordata cinese guidata da Sino-Europe Sports. Nei prossimi giorni, probabilmente lunedì, come riporta l’Ansa, l’ad in pectore, Marco Fassone (nella foto), dovrebbe volare in Cina per incontrare i vertici di Sino-Europe, Yonghong Li e Han Li, nonché una serie di potenziali sponsor da coinvolgere nel progetto rossonero.
I futuri proprietari del Milan contano di arrivare al closing attorno al 20 novembre, data della sfida contro l’Inter, che diventerebbe così il primo derby di Milano in salsa cinese. Fininvest, che ha già incassato i 100 milioni di euro di caparra previsti dal contratto preliminare, attende ancora la lista completa dei soggetti che parteciperanno alla cordata. Dalla holding del gruppo Berlusconi, proprietaria del club rossonero, al momento non filtra preoccupazione. Proprio la Fininvest ha dovuto versare parecchi soldi, in questi mesi di interregno, per la normale gestione del club: soldi che dovranno essere rimborsati dalla cordata cinese.