Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Unknown

Inter, Moratti per ora non torna azionista di minoranza con Suning. Nessuna trattativa all’orizzonte

Moratti torna azionista all’Inter al posto di Erick Thohir? Le indiscrezioni si sono rincorse nelle ultime settimane, dando come probabile che Moratti ricompri assieme a Marco Tronchetti Provera di Pirelli il 31% delle quote di cui è in possesso attualmente il presidente Erick Thohir affiancandosi dunque ai cinesi di Suning. In realtà, secondo quanto risulta a questa rubrica, al momento non ci sarebbe alcuna trattativa da parte di Moratti per acquistare questo pacchetto di azioni. Inoltre, secondo ambienti finanziari milanesi ben informati, non ci sarebbe al momento alcuna volontà né da parte di Moratti né da parte di Tronchetti Provera di impegnarsi finanziariamente ancora sull’Inter. Certo, Moratti potrebbe essere attratto dall’idea di di tornare a ricoprire un ruolo importante all’interno della società di Corso Vittorio Emanuele: nel caso i nuovi proprietari del gruppo Suning, che necessitano di una figura storica a Milano, gli vogliano offrire un incarico “diciamo” istituzionale. Del resto si tratterebbe del ritorno del presidente più vincente della storia dell’Inter (16 trofei, di cui 5 scudetti, 4 Coppe Italia, 4 Supercoppe nazionali, 1 Coppa Uefa, 1 Champions League e 1 Mondiale per Club), vincitore dell’unico Triplete in Italia. Insomma, Moratti potrebbe tornare ad essere presidente onorario. Ma nessun ritorno con investimento finanziario di minoranza.

  • Diego |

    Fa bene … che senso avrebbe entrare in minoranza con un socio 10 volte più forte di te economicamente e che non sembra avere paura di enormi perdite perché gli serve per farsi conoscere in Europa? Non una ricetta vincente secondo me.

  Post Precedente
Post Successivo