Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
morante

Conte e Morante nel fondo salvaimprese della Cdp

Prende il via il fondo di «turnaround» della Cassa Depositi e Prestiti. È infatti stato definito l’organigramma dei manager per il fondo di turnaround di Cdp, nato come idea per il rilancio dell’Ilva, ma che alla fine si occuperà di altri dossier di ristrutturazione.
Per la carica di presidente sarebbe stato scelto l’ex-banchiere di Credit Suisse Andrea Morante (nella foto). Come amministratore delegato invece dovrebbe arrivare Francesco Conte, ex Bc Partners e Morgan Stanley.
Per l’individuazione dei manager del cosiddetto «fondo salva-imprese» (studiato dall’advisor  Orlando Barucci di Vitale&Co) qualche mese fa era stato affidato un incarico a un cacciatore di teste : mandato affidato a Maurizia Villa, nome noto del settore alla guida di società come Korn Ferry e Heidrick & Struggles. A occuparsi del dossier, sul lato Cdp, è invece il manager Leone Pattofatto, amministratore delegato di Cdp Reti e capo dell’equity investments della cassa. Il fondo avrà a disposizione svariati centinaia di milioni per le operazioni.