Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Clessidra in esclusiva con il colosso Richemont per cedere i gioielli di Buccellati

I gioielli di Buccellati sono pronti ad entrare nel portafoglio del colosso del lusso Compagnie Financière Richemont.
Secondo indiscrezioni, dopo i contatti dei mesi scorsi fra l’attuale azionista di controllo Clessidra e diversi soggetti potenzialmente interessati, la trattativa sarebbe entrata in una fase ormai finale: con la concessione, da parte di Clessidra stessa, di un’esclusiva di breve durata proprio a Richemont.
Il colosso elvetico, che ha vinto la concorrenza di altri gruppi strategici del Far East, dovrebbe quindi prendere una decisione in tempi abbastanza rapidi.
La maggioranza (il 67%) di Buccellati, che ha chiuso il 2015 con un fatturato consolidato di una cinquantina di milioni di euro, è stata acquisita da Clessidra nel 2013. In minoranza c’è tuttora la famiglia con il presidente Andrea Buccellati (nella foto con la figlia Lucrezia).