Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’industriale Usa Medtronic batte i cinesi di Fosun e compra Bellco da Charme di Montezemolo

Il Sole 24 Ore e questa rubrica lo avevano anticipato venerdì scorso, dando per imminente la cessione di Bellco. In effetti, negli ambienti finanziari, se ne parlava ormai in modo insistente da qualche settimana. Così è stato. Bellco è stata venduta, ma non ai cinesi di Fosun, come era nell’aria, ma al gruppo industriale statunitense Medtronic, attivo nel campo delle tecnologie mediche e dei servizi e soluzioni sanitarie. Proprio Medtronic avrebbe (secondo i rumors intercettati da questa rubrica) battuto Fosun con un’ultima offerta al rilancio per Bellco. Medtronic, del resto, era da diversi mesi che stava lavorando sul dossier Bellco, mentre Fosun aveva provato a inserirsi alla fine. Ora il gruppo americano con sede a Dublino punta, con l’acquisto della società emiliana specializzata nelle soluzioni di emodialisi, a migliorare i risultati clinici, ampliare l’accesso alle terapie, ottimizzare i costi e perfezionare l’efficienza dei trattamenti dell’insufficienza renale in fase terminale. L’operazione ha visto l’acquisizione di Bellco, da parte di Medtronic, da Charme Capital Partners, responsabile dei fondi paneuropei Charme. Bellco era entrata a far parte di Charme Capital Partners, nel 2012, attraverso il suo fondo Charme II, fondato da Luca e Matteo di Montezemolo.