Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Riassetto Genoa-Preziosi: Calabrò e quelle fortune (si dice) accumulate nelle “terre rare” in Turchia con il via libera di Erdogan

Estrazione delle terre rare, in particolare scandio, ittrio, nomi poco conosciuti ma indispensabili per i chip dei nuovi iPhone. Ma anche giacimenti di nichel. Fino ad arrivare al petrolio. Giovanni Calabrò, l’imprenditore che con la Calfin International, ha sottoscritto una lettera d’intenti con il presidente del Genoa Enrico Preziosi, secondo i bene informati avrebbe accumulato una fortuna tramite concessione su queste miniere in Turchia e Russia: anche grazie a buone relazioni con collaboratori del presidente russo Vladimir Putin e di quello turco Recep Tayyip Erdogan. Ma non esiste un bilancio consolidato che racchiuda tutte le attività societarie di Calabrò visto che le sue holding sono distribuite tra Lussemburgo, Londra e altri Paesi stranieri. Calabrò, per acquisire una quota del Genoa e della Fingiochi di Preziosi, dovrà costituire un veicolo italiano. Tuttavia, al di là delle possibili ricchezze accumulate in metalli rari, restano da verificare le reali capacità finanziarie di Calabrò: che resta personaggio misterioso che in Italia finora ha avuto alterne fortune visto che gli è stata contestata la bancarotta per il gruppo Algol.

  • tommaso |

    “l’ultimatum” è scaduto e come si poteva facilmente prevedere anche questa volta niente di buono da calabrò.
    Sicuramente il genoa è nei guai , ma con calabrò il disastro era assicurato.
    il re mida quando toccava qualcosa lo faceva diventare oro , calabrò invece lo fa diventare un insoluto!!!!

  • genoa per sempre |

    Benissimo questo grande calabrò ancora non ha acquistato niente, aspetta l’appello del tribunale di milano, poi aspetterà la cassazione ed infine tirerà il bidone!
    Intanto il genoa finirà come il parma.
    Preziosi cerca un compratore vero!
    Questo è solo un quaquaraquà e tu perderai tempo e denaro.

  • tronc |

    Che strano… fortune accumulate in paesi dove è quasi impossibile controllare..
    Ma qualcuno ha mai cercato la storia di SEVEN group , storia di società veicolo e di inglesi, un po’ come la quotazione del Genova calcio a Londra …..
    Preziosi controlla bene, la tua squadra è la storia del calcio italiano…. è importante per te e per lo sport

  • sasa |

    ma quali fortune, solo debiti e per di più insoluti….
    chiedete a montecarlo cosa si dice di lui…!!!!

  • Alessandro S |

    Bene, un imprenditore che opera nel settore dei minerali a che scopo investe in una società sportiva (quindi in un settore diverso dal suo) già ultra indebitata? Anzi.. Investe o mette solo il nome e basta per spremere ancora di piú un’attività già passata sotto le mani “sapienti” di Preziosi? Per poi tornare nei paradisi fiscali a giocattolo rotto?

  Post Precedente
Post Successivo