Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Genoa, arriva dalla Svizzera il trait d’union tra Preziosi e Calabrò

Giovanni Calabrò tratta ufficialmente l’ingresso nel Genoa di Enrico Preziosi dopo aver sottoscritto una lettera di intenti. Tramite la Calfin International il misterioso imprenditore calabrese (con un network societario tra Lussemburgo, Montecarlo e Londra) dovrebbe iniettare 130 milioni di euro, dei quali 70 milioni in Fingiochi direttamente (che a quel punto controllerà la società immobiliare di Preziosi e il Genoa Calcio) e altri 50 milioni che dovrebbero andare in aumento di capitale proprio sul club per abbattere i debiti. Resta da capire, in ogni caso, quale sia la reale capacità finanziaria di Calabrò, visto che non esistono bilanci della Calfin International. In ogni caso, secondo i rumors, l’aggancio a Preziosi sarebbe arrivato da ambienti elvetici: sarebbe infatti stato un private banker del gruppo svizzero Ubs a favorire le relazioni tra Preziosi stesso e Calabrò.